Quartetto Vian

Michele Vietri voce ed esecuzioni recitate

Angelo Olivieri tromba ed effetti
Marco Leveratto chitarra acustica
Luigi Mosso detto Lullo basso elettrico ed effetti

Il Quartetto Vian nasce come progetto di diffusione della musica di Boris Vian, autore francese di jazz e canzoni. Il repertorio, attraversato da molteplici forme della musica, è incentrato su brani colorati di jazz, blues e mood sudamericano, intrisi di un'ironia devastante e divertentissima, brani di vivace musicalità che affrontano temi attualissimi: l'antimilitarismo, la sessuofobia e l'emarginazione. Molti sono gli standard jazz dell'epoca presenti nel repertorio del Quartetto (Autumn Leaves, Mack the Knife…) che raccontano un'epoca e i suoi generi. Ma Boris Vian, autore geniale e modernissimo, è anche uno scrittore di romanzi, teatro e poesia, dunque questo eclettismo irrompe in ogni caso nella performance dal vivo con alcune mirabili combinazioni tra la poesia e la musica sull'onda del jazz più raffinato e creativo. Ognuno dei 4 componenti della formazione, Michele Vietri, attore istrionico e cantante, Marco Leveratto, chitarrista dalla tecnica straordinaria,Angelo Olivieri trombettista di grande creatività e sperimentazione e Luigi "Lullo" Mosso, funambolico bassista e artista degli effetti elettronici, ha alle spalle un'esperienza qualitativamente molto importante (vedi biografie).

Approfondimento: progetto disco

Info: vian@michelevietri.it